Awards

Un giovane ricercatore del Politecnico al primo posto nella classifica Top Young Scientists

26 Maggio 2017

Nuovo riconoscimento alla ricerca dei giovani ricercatori dell’ateneo: Federico Bella del Dipartimento Scienza Applicata e Tecnologia si è classificato al primo posto nella classifica stilata da VIA-Academy (Virtual Italian Academy) tra i giovani di ogni nazionalità che hanno iniziato a lavorare nel mondo della ricerca in Italia, Germania e Regno Unito negli ultimi cinque anni. Questa particolare classifica, la “Top Young Scientists”, si propone di censire gli scienziati di maggior impatto in vari contesti tematici, misurando in primis il valore di h-index, che rappresenta un numero che racchiude sia la produttività che l'impatto della produzione culturale o scientifica di un ricercatore basato sulle citazioni ricevute da altri ricercatori.

Federico Bella si piazza dunque al primo posto, unico italiano fra i primi cinque classificati, davanti a ricercatori di Cambridge, Bonn e Oxford.

La sua ricerca si svolge nel laboratorio di materiali applicati all’elettrochimica (GAME-lab) coordinato dal Prof. Claudio Gerbaldi ed è focalizzata sullo sviluppo di materiali per nuovi dispositivi fotovoltaici e batterie ricaricabili, utilizzando materiali e processi di preparazione sostenibili. Un’attività che gli è valsa lo scorso anno l’ENI Award, premio di prestigio internazionale per la ricerca nei campi dell'energia e dell'ambiente.