In Ateneo

Sicurezza energetica: accordo Politecnico-DIS

20 Marzo 2017

Sarà la sicurezza energetica il nuovo tema chiave della collaborazione tra PolitecnicoDipartimento delle Informazioni per la Sicurezza della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Venerdì scorso è stato infatti siglato dal Direttore Generale del DIS, prefetto Alessandro Pansa e dal Rettore Marco Gilli il rinnovo dell’accordo sottoscritto nel 2013, che sarà valido per altri tre anni e consentirà di proseguire ed ampliare il rapporto di collaborazione in iniziative riguardanti attività di ricerca scientifica, didattiche e di formazione nell’ambito di aree disciplinari di interesse ai fini della sicurezza nazionale.

In particolare è stata avviata un’attività in collaborazione per lo sviluppo di metodi, modelli e strumenti di simulazione innovativi per l’analisi della sicurezza energetica nazionale, sia con riferimento alle fonti e ai corridoi nazionali che alle infrastrutture energetiche, con particolare riferimento a quella elettrica.

L’iniziativa potrà avere un polo di riferimento nazionale presso il nuovo Energy Center del Politecnico di Torino. L'affidabilità dei rifornimenti energetici è, infatti, un tema altamente sensibile e garantirla in ogni situazione è interesse di tutti i Paesi. Per le reti, come quella elettrica o quella di trasporto del gas naturale, si fa riferimento al termine di resilienza per indicare la capacità di resistere agli shock e queste tematiche saranno oggetto di studio da parte del team di ricerca congiunto, coordinato per parte Politecnico dai professori Ettore Bompard e Francesco Profumo.

Tag