Ricerca e innovazione

Il Politecnico alla Beijing Design Week 2017

22 Settembre 2017

 

Un nuovo punto di aggregazione per gli abitanti del quartiere, trasformando lo spazio di una corte tradizionale cinese in un luogo differente, dove il gioco diviene l'elemento più importante: è "Hutong Playground", nella corte n.56 di Baitasi, poco distante dalla Pagoda Bianca di Pechino, frutto della collaborazione tra il Politecnico di Torino (China Room/DAD) e l'EPFL di Losanna, inserito nel prestigioso evento internazionale della Beijing Design Week che si terrà da domani, 23 settembre, al 7 ottobre a Pechino.

Il progetto rappresenta una riflessione sul tema "Making Neighborhood", proposto alle 10 istituzioni invitate da Baitasi ReMade, promossa nell'ambito della Beijing Design Week da una rete di developers di Pechino con lo scopo di riattivare il tessuto storico di questo quartiere di hutong attraverso micro-interventi urbani. A ognuno dei dieci partecipanti selezionati (il Politecnico di Torino l'unico italiano) è stato chiesto di trasformare ai fini espositivi una delle case a corte tradizionali di Baitasi.

"Hutong Playground" è stato sviluppato con il contributo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale insieme all’EPFL ed è coordinato da Michele Bonino (DAD).

Nel progetto la corte interna, racchiusa da quattro edifici, accoglie un volume immaginario definito dal colore blu che copre ogni superficie. Posizionato in modo apparentemente casuale, indifferentemente tra interno ed esterno degli edifici, è un campo da gioco che accoglie nella sfera intima e privata della casa a corte elementi abitualmente propri dello spazio pubblico: un ping pong, strumenti per la ginnastica, gli scacchi cinesi, il gioco della campana. Questo spazio intende trascinare un frammento di vitalità urbana all'interno della sfera domestica di Baitasi, scardinando e mettendo in discussione il confine già labile tra pubblico e privato, tra spazio condiviso e intimo. Il visitatore, interagendo attivamente con l'installazione, è portato a ragionare sulle dinamiche di aggregazione che portano a "fare comunità" in questa porzione di città.

La Beijing Design Week è diventata negli anni un punto di riferimento a livello mondiale per le discipline dell'architettura, del design, del progetto urbano, e si svolge in differenti aree di Pechino con l'obiettivo di stimolarne la trasformazione urbana attraverso la cultura. Il Politecnico di Torino è giunto alla sua quarta partecipazione.