Awards

“Best Student Paper” ad Andrea Zappatore

11 Novembre 2020

Il dottorando Andrea Zappatore ha ottenuto il primo premio e 750 dollari in denaro per il “Best Student Paper” nella categoria “Large Scale” lo scorso 6 novembre, durante la ASC 2020 - Applied Superconductivity Conference, ed è stato l’unico premiato di una università italiana: un altro riconoscimento importante per la Scuola di Dottorato del Politecnico.

Il premio è stato assegnato per il paper e la presentazione intitolata "Numerical and experimental study of quench propagation in the ENEA HTS Cable-In-Conduit Conductor" ed è sponsorizzato da IEEE Council on Superconductivity.

La ricerca di Andrea Zappatore, attualmente al suo ultimo anno di dottorato in Energetica al DENERG, è focalizzata sullo sviluppo di modelli numerici e caratterizzazione sperimentale di cavi superconduttori, costruiti con nuovi materiali, detti ad alta temperatura critica (High Temperature Superconductors).

Questi cavi sono impiegati, ad esempio, per progettare e costruire magneti per reattori a fusione nucleare. I modelli sviluppati hanno l’obiettivo di prevedere il funzionamento del cavo durante eventi incidentali che potrebbero danneggiare il magnete. Grazie alle previsioni effettuate, collaborando coi progettisti dei cavi e dei magneti, è possibile perfezionare il design e migliorare le strategie di protezione di questi componenti.

Tag