Awards

È del Politecnico l'unico progetto italiano premiato da Amazon

8 Luglio 2020

"From shortest to safest path navigation: an AI-powered framework for risk-aware autonomous navigation of UASs" è l'unico progetto italiano premiato da Amazon, tra le ricerche innovative nel campo della robotica, dell'intelligenza artificiale e dell'informatica vincitrici dell’Amazon Research Award, con un grant equivalente a 100.000 dollari ai quali si somma la partecipazione ad eventi scientifici sponsorizzati e organizzati dalla stessa Amazon.

Il progetto si propone di usare tecniche di intelligenza artificiale e machine learning per pianificare missioni di volo autonomo per droni e nasce dal gruppo di ricerca coordinato dal professor Alessandro Rizzo del Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni - DET, che coinvolge il ricercatore post-dottorale Stefano Primatesta, il dottorando Francesco Parino e vede la collaborazione della professoressa Marina Indri del DET e del professor Giorgio Guglieri del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale - DIMEAS.

La call dell’Amazon Research Award è stata avviata nel 2019 e i progetti premiati sono stati 51 provenienti da 39 università, distribuite in 10 paesi. Il gruppo di ricerca del Politecnico di Torino ha finora affrontato la ricerca sul volo autonomo seguendo un approccio basato su un calcolo matematico del rischio, mentre grazie a questo grant avrà la possibilità di studiare la valutazione del rischio analizzando direttamente le immagini satellitari del territorio, grazie a tecniche di intelligenza artificiale.

L'obiettivo della ricerca è la sicurezza della popolazione al suolo: i droni, anziché volare percorrendo la distanza più breve tra origine e destinazione, voleranno seguendo percorsi a rischio basso, evitando gli assembramenti di persone e sfruttando i fattori di mitigazione del rischio quali, ad esempio, alberi, fiumi, parchi, o tetti.