Awards

Il progetto Smart Exploration riceve il “Distinguished Achievement Award”

8 Maggio 2020

Importante riconoscimento per il progetto H2020 Smart Exploration, che ha ricevuto dalla Society of Exploration Geophysicists (SEG) il “Distinguished Achievement Award”. Un premio che viene assegnato per specifici contributi tecnici che abbiano contribuito all’avanzamento nella scienza della geofisica di esplorazione, non considerando solo gli avanzamenti dal punto di vista scientifico, ma anche l’attenzione alla comunicazione verso il pubblico del ruolo che la geofisica applicata gioca nell’esplorazione e nello sviluppo delle risorse naturali.

Smart Exploration – progetto coordinato dall’Università di Uppsala e che vede il Politecnico come partner – si occupa di siti di esplorazione per testare soluzioni innovative hardware e software, ed è stato scelto per il suo impegno nei diversi ambiti, anche complementari, della ricerca: lo sviluppo di strumenti e metodi innovativi, efficaci e sostenibili per l’esplorazione geofisica delle risorse minerarie; il lancio di iniziative di divulgazione scientifica e social engagement; l’elevato numero di pubblicazioni in riviste scientifiche peer-review prestigiose, stampa internazionale, riviste divulgative e specializzate, numeri speciali; il successo nell’accrescere le competenze geofisiche nei Paesi dell’Unione Europea e oltre, grazie a collaborazioni di ricerca e al sostegno alla crescita professionale di studenti e studentesse di dottorato e giovani professionisti e professioniste.

Il gruppo di ricerca di Geofisica del Dipartimento di Ingegneria dell'Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture coordina il WP dedicato agli sviluppi metodologici di processing e modellazione e sviluppa nuove metodologie e codici che si integrano con il lavoro degli altri gruppi di ricerca per migliorare la nostra capacità di identificare e caratterizzare risorse primarie a grande profondità nel sottosuolo. Questi sono obiettivi strategici per lo sviluppo di tecnologie sostenibili e siamo molto onorati di questo riconoscimento” ha commentato Valentina Socco, coordinatrice del gruppo di ricerca dell’Ateneo e membro dell’Executive Board di Smart Exploration. Il team di progetto riceverà il riconoscimento durante la conferenza annuale della SEG che si terrà a Houston a ottobre 2020.

Tag