Campus Sostenibile

Al Politecnico la Presidenza della RUS fino al 2024

11 Marzo 2022

La professoressa Patrizia Lombardi, Vice Rettrice per Campus e Comunità Sostenibili del Politecnico, è stata confermata come Presidente del Comitato di coordinamento della RUS-Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile per un altro triennio, fino al 2024. La professoressa Lombardi, Presidente uscente, ha rinnovato la sua disponibilità per l’incarico alla guida della Rete nel corso della riunione del Comitato svoltasi a Roma negli scorsi giorni, confermando anche l’impegno di primo piano del Politecnico nel campo dello sviluppo sostenibile.

L’Ateneo è stato nominato dalla Conferenza dei Rettori (CRUI) quale proprio rappresentante nel Comitato di coordinamento della RUS per il prossimo mandato, confermando quindi la scelta compiuta nel 2019, mentre gli altri componenti del Comitato sono stati eletti durante l’Assemblea generale che si è svolta al Castello del Valentino, sede storica del Politecnico, lo scorso 11 febbraio.

La professoressa Lombardi commenta così la sua nomina: “In questo momento storico, molto delicato e fragile per quanto riguarda la capacità di raggiungere i target dell’Agenda 2030, il Comitato di coordinamento ha rinnovato al Politecnico di Torino la presidenza e la segreteria tecnico-organizzativa, per mettere a sistema e implementare le azioni avviate nel precedente triennio e portare ad una fase di attuazione le nuove strategie che intendono supportare i territori nella difficile transizione ecologica e sociale. È con grande senso di responsabilità ma anche di soddisfazione per i risultati raggiunti nel precedente triennio che ho accolto la presidenza di questo secondo mandato”.

La RUS è in costante crescita: ad oggi aderiscono 81 atenei e sono attivi sette Gruppi di Lavoro (GdL) dedicati ai temi dei cambiamenti climatici, cibo, educazione, energia, giustizia e inclusione sociale, mobilità, risorse e rifiuti. Sono più di 700 i rappresentanti delle Università che partecipano alle attività dei GdL, con l’intento di condividere le migliori pratiche attuate nei propri campus e supportare gli Atenei nel cammino della sostenibilità ambientale e sociale.