In Ateneo

Accordo DJI e Politecnico: collaborazione nel settore tecnologico dei “droni”

5 Dicembre 2018

Sancita ufficialmente la collaborazione tra Politecnico di Torino e DJI, azienda operante nel settore dei droni civili e della tecnologia delle immagini aeree: è stato firmato il protocollo d’intesa tra i due enti. L’accordo rientra nel campo dell’istruzione e della ricerca: l’Ateneo e l’impresa lavoreranno insieme per impostare gli standard didattici dell’apprendimento per l’utilizzo di questa tecnologia, includendo lo studio delle best practices per l’attività professionale, e collaboreranno nell’impiego di componenti personalizzabili per le nuove soluzioni di droni commerciali.

Il Politecnico di Torino è entrato in contatto con la tecnologia dei droni nel 2006 ed è oggi uno tra i primi atenei in Europa ad offrire un programma didattico onnicomprensivo per l’impiego dei droni a scopo professionalizzante. Proposto nel 2017 da Filiberto Chiabrando, Docente del Dipartimento di Architettura e Desgin, e Andrea Lingua, Docente del Dipartimento di Ingegneria dell'Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture, il corso consiste in un percorso formativo che garantisce agli studenti universitari l’apprendimento di conoscenze specifiche, quali le nozioni base sui droni, il loro l’utilizzo per l’acquisizione di immagini destinate ad attività di rilievo, mappatura, realizzazione di modelli 3D, analisi delle calamità naturali, ingegneria ambientale e agricoltura di precisione. I contenuti del corso accompagneranno gli studenti verso un’analisi critica delle attività di rilievo e dei risultati ottenuti, ai fini un’efficace applicazione pratica. E in occasione dell’accordo, DJI ha messo a disposizione un video esplicativo per le potenzialità dell’utilizzo dei droni.

Il corso dedicato ai droni permette ai futuri architetti e ingegneri di impiegare le piattaforme UAV nella loro futura attività professionale - afferma il professor Sebastiano Foti, Vicerettore per la Didattica del Politecnico di Torino - Esistono numerose applicazioni per le quali l’uso dei droni potrà fare un’enorme differenza in termini di efficienza ed efficacia del loro lavoro”.

 “Il successo del nostro settore dipenderà dal modo in cui i giovani professionisti sapranno utilizzare i droni nella loro attività lavorativa futura - ha dichiarato Tautvydas Juskauskas, Public Business Development Manager per DJI EMEA - Il Politecnico di Torino è un importante esempio di ecosistema per i droni commerciali, che funge da infrastruttura per lo studio, la ricerca e l’innovazione in questo settore. È con orgoglio che affianchiamo l’Ateneo nel garantire un programma di studio in grado di offrire a studenti e ricercatori i fondamenti teorici e pratici per le soluzioni aziendali del futuro”.

Video

Tag