In Ateneo

Al via la rilevazione Good Practice sulla soddisfazione degli studenti per i servizi forniti dal Politecnico

24 Luglio 2019

Come ogni anno in questo periodo il Politecnico chiede ai suoi studenti di partecipare al Progetto Good Practice (GP), la rilevazione sulla soddisfazione degli utenti giunta alla sua quattordicesima edizione che, tramite un questionario online anonimo comune alle oltre 30 università italiane che partecipano al progetto, permette di mettere a confronto i servizi erogati dal Politecnico con quelli degli altri atenei.

Per l’Ateneo torinese questa rilevazione rappresenta un’importante opportunità per acquisire utili informazioni sul livello di soddisfazione degli studenti a proposito dei servizi offerti loro e per consentire di individuare gli aspetti sui quali focalizzare gli interventi e le azioni di miglioramento.

Per gli studenti, ai quali nei giorni scorsi è pervenuta la mail di invito da parte del Rettore, rispondere al questionario costituisce un’opportunità per fornire la propria opinione a tutto tondo sui numerosi servizi utilizzati. La partecipazione degli studenti è fortemente consigliata ed avviene su base volontaria.

Al momento del lancio della rilevazione GP2018 attualmente in corso, sono stati forniti agli studenti i risultati sui livelli di soddisfazione emersi negli ultimi quattro anni sui diversi ambiti e servizi, evidenziando sia i punti di forza del nostro ateneo, sia gli aspetti migliorabili e le principali azioni sulle quali il Politecnico sta investendo. Il report completo sui risultati è consultabile sul portale di ateneo

In sintesi, i servizi che hanno fatto registrare livelli di soddisfazione complessivamente molto elevati e più alti rispetto agli altri atenei sono stati: la Comunicazione (soprattutto relativamente all’immagine dell’Ateneo e alle informazioni su portale web), l’Orientamento, i Sistemi Informativi, i Servizi Generali, le Biblioteche, i servizi per la Didattica quali la Segreteria e il Diritto allo Studio. 

Nonostante il numero di studenti che hanno risposto alla precedente edizione GP2017 sia stato significativo (oltre il 12% degli studenti iscritti) è importante che la partecipazione aumenti ancora, in modo da costituire un riferimento sempre più solido da cui attingere per impostare e perseguire azioni di miglioramento.

Tag