In Ateneo

Il Politecnico al Salone dell'Auto 2019

19 Giugno 2019

Alla sua 5ª edizione il Salone dell’Auto 2019 ha tagliato oggi il nastro di inaugurazione al Castello del Valentino, sede aulica e storica dell’Ateneo: fino al 23 giugno sarà possibile visitare 54 diversi stand che spaziano tra scocche di design e linee innovative fino alle ultime tecnologie in fatto di motorizzazione, con auto elettriche e ibride plug-in, ma senza dimenticare i modelli iconici e classici dei brand.

E tra questi stand tre sono dedicati ai prototipi dei Team studenteschi in rappresentanza dell’Ateneo: 

Squadra Corse

Nata nel 2005 dalla passione per le competizioni automobilistiche di alcuni studenti di ingegneria, espone la vettura SC18 Integrale interamente progettata e prodotta dagli studenti: 100% elettrica, è arrivata a pesare solamente 200kg, un peso inferiore del 15% rispetto a quello dell’anno precedente. Ha una monoscocca in fibra di carbonio completamente nuova e un pacchetto aerodinamico altrettanto rinnovato. Il pacco batteria è formato da celle cilindriche al litio, che permettono di ridurre il peso di 10 kg ed aumentare la capacità a 7.8kWh. Un ingranaggio epicicloidale, dal peso di 1.5kg, è incorporato nel montante. Il veicolo possiede una telemetria attiva che permette di controllare in tempo reale tutti i parametri dell’elettronica e dinamica della vettura. Torque vectoring, traction control e launch control sono implementati nel software di controllo del veicolo.

Team H2politO

Il Team nasce nel 2007 e i suoi veicoli sono progettati interamente dagli studenti per essere altamente performanti sul consumo del “carburante”: sulla pedana è esposto XAM - eXtreme Automotive Mobility, un UrbanConcept ibrido alimentato a bio-etanolo, il cui miglior consumo è stato di 150 km/L. Dal 2008 il Team partecipa alla Shell Eco-marathon Europe: è una competizione in cui le migliori Università europee e circa 200 Team si sfidano in una gara di consumi e vince chi consuma meno e non chi arriva primo.

Team Policumbent

Da dieci anni il Team è attivo nel settore delle biciclette reclinate e carenate, ha creato il prototipo Taurus, a propulsione umana, che adotta per la prima volta un sistema di visione a doppia telecamera ed un innovativo sistema di trasmissione flottante. Nel 2018 Taurus ha conquistato il primo posto al WHPSC in Nevada, stabilendo il nuovo record italiano pari a 133.26 km/h , sfiorando il primato europeo: il ciclista Andrea Gallo risulta il 4° uomo più veloce al mondo, a soli 0.02 km/h dal 3° e 0.5 km/h dal record Europeo.

Oltre all’esposizione dei prototipi, sarà possibile anche vederli in movimento: con “MoveTo - mobilità tra presente e futuro”, uno spettacolo dinamico, durante il quale i veicoli del Team H2politO del Politecnico di Torino – XAM e IDRAkronos, prototipo con fuel cell a idrogeno, vincitore nel 2016 della competizione con un consumo di più di 3000 km/L – si moveranno giovedì 20 per via Roma dalle 16 alle 19 come dimostrazione concreta della mobilità del futuro.

Salone Auto-23-min Salone Auto-7-min Salone Auto-41-min Salone Auto-31-min Salone Auto-14-min Salone Auto-19-min Salone Auto-24-min Salone Auto-13-min