In Ateneo

Il Politecnico in visita al CUS

20 Luglio 2018

Una folta delegazione del Politecnico di Torino capitanata dal Magnifico Rettore Prof. Guido Saracco, con la Prorettrice Prof.ssa Patrizia Lombardi, la Vice Rettrice per la Qualità, il Welfare e le Pari Opportunità Claudia De Giorgi, il Vice Rettore per la Pianificazione Prof. Luca Settineri, la Delegata del Rettore per le Valutazioni Strategiche Prof.ssa Laura Montanaro, la Delegata del Rettore per la Semplificazione Prof.ssa Anita Maria Tabacco, il Referente del Rettore per l’Energy Center Prof. Romano Borchiellini, il Coordinatore della Commissione Strategie per le Tecnologie dell'Informazione e consigliere CUS Torino Prof. Marco Mezzalama, ha fatto visita agli impianti universitari CUS Torino accompagnata dal Presidente CUS Torino Prof. Riccardo D’Elicio e dal Direttore Generale CUS Torino Dott. Andrea Ippolito.

Queste le parole del Rettore Saracco: “Sono profondamente convinto che lo sport debba essere considerato parte integrante del percorso formativo dei nostri studenti e, in generale, della vita della nostra comunità universitaria. Un progetto che vorrei realizzare nel corso del mio mandato è la costruzione di un centro sportivo, abbinato alle attività di welfare, all’interno del nostro Campus. La collaborazione con il Cus Torino ha portato negli anni alla realizzazione di progetti importanti, in ambito sportivo, ma anche sociale e culturale, che sono certo potenzieremo nel futuro”.
Tanta soddisfazione anche per il Presidente D’Elicio: “Lo sport universitario si è ufficialmente presentato al nuovo Rettore e al suo team. È un onore per noi essere il punto di riferimento per il benessere, la formazione, l’integrazione e la socializzazione dello studente, del dipendente e del mondo universitario tutto nell’ambito del programma di welfare del Politecnico di Torino. In occasione di questo tour ho avuto modo di illustrare come anche il mondo dello sport sia oggi impegnato attivamente in un percorso di sostenibilità ambientale; tutto questo attraverso una politica di efficientamento e adeguamento normativo dell’impiantistica sportiva, che il Centro Universitario Sportivo persegue grazie ad un progetto quinquennale. Sono sicuro che con un Rettore lungimirante come il Prof. Saracco saranno anni importanti, durante i quali continuerà a crescere il valore del servizio sportivo offerto agli studenti dallo stesso Politecnico, con un obiettivo: la realizzazione di un impianto sportivo all’interno dell’Ateneo stesso”. 

Tag