In Ateneo

Il TTPU - Turin Polytechnic University di Tashkent festeggia 10 anni

17 Maggio 2019

Dal 6 al 9 maggio il Rettore Guido Saracco e la Vice Rettrice per l'Internazionalizzazione Francesca Verga hanno partecipato, con il primo Operating Project Manager del campus, Franco Lombardi, e con gli attuali OPM Igor Simone Stievano e Anita Tabacco, ai festeggiamenti dei dieci anni di attività del TTPU Turin Polytechnic University in Tashkent.

La settimana è iniziata con l'inaugurazione di due ditte Italiane che si sono insediate presso il parco tecnologico della TTPU, la "Mangano Robot Central Asia" (ottobre 2018), azienda torinese nel settore dell'automazione industriale, e la "MIR-ROSSO Engineering" (maggio 2019), società di progettazione e servizi nell'ambito dell'ingegneria civile, idraulica e geotecnica. A seguire, si è svolta la Graduation Ceremony per la consegna dei diplomi di Laurea a circa 150 studenti.

Alla presenza del Consigliere Scientifico del Presidente Mirzyioyev, è poi stata inaugurata la Juventus Academy, scuola calcio riservata ai ragazzi dai 5 ai 17 anni. In occasione del lancio di questa importante iniziativa si è svolto un primo "camp" che ha coinvolto una trentina di partecipanti e tre allenatori italiani.

Inoltre, la Vice Rettrice ha presentato il neonato percorso in ingegneria Biomedica congiunto con la Tashkent State Dental Institute e l'iniziativa TTPU-GYM (Grow Your Methodology). Quest’ultima prevede il rafforzamento di diciassette insegnamenti con il coinvolgimento di oltre venti docenti mediante nuove metodologie didattiche con forte connotazione esperienziale. Infine si è siglato un importante accordo che prevede l'attivazione di cotutele a livello di dottorato di ricerca.

Hanno fatto parte della delegazione italiana anche il delegato per le relazioni con la Cina e direttore del China Center Michele Bonino e il vice direttore Ettore Bompard. Grazie alla rilevante presenza di POLITO nel cuore della nuova Via della Seta, si è avviato un progetto volto a cogliere le opportunità della BRI - Belt and Road Initiative in ambito scientifico e tecnologico. L’obiettivo è di mettere a punto uno scenario di possibile collaborazione tra aziende italiane, cinesi e dei paesi dell’Asia Centrale su progetti di sviluppo infrastrutturale, energetico, urbanistico e industriale.

Con la collaborazione della Shanghai Academy of Social Sciences – del cui think tank è membro il Rettore - e del Centro Studi Cina Contemporanea, si sono svolti importanti incontri che hanno visto la partecipazione di esponenti politici locali, di rappresentanze consolari italiane e cinesi e di numerosi imprenditori.

07-uzbekistanaca05.variant525x310-min Inaugurazione Academy Juventus: Rettore Sharipov (TTPU), Carolina Chiappero (Juventus), consigliere scientifico del Presidente 10-20190509_182103-min All'Ambasciata cinese a Tashkent: Bianca Revello (Confindustria Cuneo), Igor Stievano (PoliTO), Anita Tabacco (PoliTO), Francesca Verga (PoliTO), Michele Bonino (PoliTO), Alessandra Pinelli (Centro Studi sulla Cina contemporanea), Ettore Bompard (PoliTO) 02-P_20190506_191226_vHDR_On_1-min Graduation Ceremony 06b-20190507_103144-min Rettore Guido Saracco 05-2019-05-06 15.29.43-min Guido Saracco e Sharipov Kongratbay Avezimbetovich 04-b2141a79-2885-4b54-a745-f9b17ccc72e2-min Franco Lombardi, Sharipov Kongratbay Avezimbetovich, Guido Saracco, Anita Tabacco, Igor Stievano, Francesca Verga 06-2019-05-06 15.20.23-min Il Professor Maurizio Rosso con il collega uzbeko 08-9df5c55b-582f-4f87-97a9-1767d3315ddb-min I tre allenatori italiani alla Juventus Academy di Tashkent 09-20190507_161617-min Allenamento Juventus