In Ateneo

Inaugurato dal CUS Torino il 72esimo Anno Accademico Sportivo

13 Novembre 2018

Lunedì 12 novembre presso l’aula Magna Cavallerizza Reale dell’Università degli Studi di Torino il Presidente del CUS Torino Riccardo D’Elicio, affiancato dai rettori Gianmaria Ajani dell’Università di Torino e Guido Saracco del Politecnico, ha dato ufficialmente il via all’Anno Accademico Sportivo 2018/2019.

Come ogni anno un momento solenne che ha riunito le tante autorità accademiche, politiche, istituzionali e militari del capoluogo sabaudo, oltre agli atleti e ai dirigenti delle sezioni del Centro Universitario Sportivo torinese.

Al di là dell’ufficialità dell’evento, è stata l’occasione per fare il bilancio di una collaborazione che dura da più di 70 anni, e che continua ad ampliarsi e rinnovarsi: al fianco di appuntamenti diventati ormai tradizionali come la V edizione di JUST THE WOMAN I AM, evento di sport, cultura, benessere e socialità a sostegno della ricerca universitaria sul cancro che tornerà domenica 3 marzo 2018 in piazza San Carlo, la Rowing Regatta (gara a colpi di remo tra Università degli Studi di Torino e Politecnico di Torino sulle rive del fiume Po che in questa XXII edizione è andata al Politecnico sia nella gara maschile che in quella femminile) e la  Giornata di Sport al PolitecnicoPoliTour RUN, ci saranno iniziative assolutamente nuove come il programma a sostegno delle politiche di welfare di Unito e Polito a favore dei dipendenti.

L’obiettivo comune sarà quello di rappresentare un modello universitario innovativo di campus metropolitano diffuso all’interno dei servizi dei due Atenei torinesi, che garantiranno ai propri studenti e al proprio personale docente e tecnico amministrativo un’ampia offerta di attività.

 Il Rettore del Politecnico  Guido Saracco ha dichiarato: "Vorrei soffermarmi su un fattore: il volontariato. Volontariato significa passione, prima di tutto. Lo sport è una scuola di vita: ti insegna a vincere, ti insegna a competere. Insegna, però, anche e soprattutto, a perdere e non può essere trascurato questo aspetto perchè la vita è fatta anche di sconfitte. Il CUS Torino, sotto questi aspetti, è una scuola di vita. Buon anno accademico a tutti!"

Tag