In Ateneo

Una giornata dedicata all'Alta Scuola Politecnica

11 Febbraio 2022

Ha avuto luogo il 10 febbraio l'ASP Day, importante vetrina dell'Alta Scuola Politecnica, il percorso di alta formazione incentrato sulla multidisciplinarità e l'innovazione creato da Politecnico di Milano e Politecnico di Torino.

È stata un’occasione per celebrare coloro che hanno completato con successo un percorso impegnativo e intenso, e anche per riflettere sulle caratteristiche uniche del programma ASP, che unisce la robustezza di formazione verticale profonda dei Corsi di Laurea Magistrale dei nostri atenei con la ricchezza e l'apertura di un percorso interdisciplinare orizzontale offerta da ASP.

Il Rettore del Politecnico di Torino Guido Saracco è intervenuto alla cerimonia da remoto

La giornata si è articolata in tre diversi momenti.

Alla Cerimonia di Laurea del 16° ciclo, i neolaureati hanno ricevuto il Diploma ASP, che rappresenta il culmine della loro carriera in ASP. Per celebrare questo traguardo, il Board di ASP ha invitato come special guest Carlalberto Guglielminotti, CEO di NHOA, e Sandra Mori, che rappresenta Coca-Cola Europe.

Durante la Cerimonia di Apertura del 18° ciclo, ha preso la parola la Vice Direttrice di Alta Scuola Politecnica, Alessandra Oppio, seguita Paola Angeletti, Chief Operating Officer di Intesa SanPaolo, e dagli Alumni Innovatori ASP, che hanno fondato tre start-up innovative, Daniele Conti, di Syndiag, Paolo Barbato, di WiseAir e Matteo Lai, di Empatica.

Al termine della giornata è stata lanciata la seconda edizione del Mentoring Program, una nuova opportunità di mentoring e coaching per i nuovi studenti ASP, grazie alla collaborazione tra Alta Scuola Politecnica e Alumni ASP.

A proposito di ASP

ASP è un programma per studenti di talento e fortemente motivati, con una passione per l'innovazione, desiderosi di ampliare l'orizzonte della propria formazione disciplinare integrandola con ulteriori elementi trasversali. Gli studenti vengono avviati a un percorso che affronta le complesse relazioni tra scienza, innovazione, tecnologia e sistemi socio-economici.

ASP seleziona 150 studenti all'anno, tra i primi 5% candidati ai corsi di Laurea Magistrale in Ingegneria, Architettura e Design del Politecnico di Milano (PoliMi) e del Politecnico di Torino (PoliTo).

ASP 2022 1 ASP 2022 ASP 2022 3 ASP 2022 4 ASP 2022 5 ASP 2022 6

Una selezione di progetti nati durante il XVI Ciclo ASP

Durante la giornata, è stata presentata da alcuni neolaureati una selezione di progetti dal 16° ciclo ASP.

AI4ME. Un'applicazione web che funge da mediatore digitale tra la collezione museale e i visitatori, aiutandoli a esplorare la mostra della sala di Deir-el-Medina al Museo Egizio attraverso una visita personalizzata. L'app ha tre opzioni di visita, in base al tempo a disposizione, e suggerisce il passaggio successivo della visita in base agli interessi del visitatore. Inoltre, l'app registra le scelte di visita dell'utente, consentendo al museo di raccogliere facilmente i dati dei percorsi di visita, salvaguardando la privacy.

Covid@Lombardy. Un progetto multidisciplinare per scoprire le cause di diffusione del covid-19 e le buone pratiche per prevenirla. Analizzando i fattori concorrenti e le politiche utilizzate dalle nazioni dell'UE, il team ha studiato il motivo per cui la Lombardia è stata così pesantemente colpita dal virus.

Gap. Le fratture ossee sono eventi mortali per una quantità consistente di popolazione. È quindi fondamentale comprendere accuratamente come cominciano e i processi di propagazione su microscala per sviluppare metodi di rilevamento clinico. Il team ha sviluppato un dispositivo di micro-compressione per creare un allestimento sperimentale in cui il riconoscimento delle fratture è automatizzato grazie a una rete neurale convoluzionale per calcolare gli indici più importanti e rilevare la propensione ossea alla frattura definitiva.

MetaMapp. Una “lente” per individuare possibili difetti nei materiali aeronautici e pannelli antirumore labirintici. Queste due nuove tecnologie promettono un miglior comfort dei passeggeri, riducendo l’inquinamento acustico, ed una maggiore sicurezza degli aeromobili. Le due soluzioni consistono di “metamateriali”, strutture artificiali che superano le prestazioni dei materiali convenzionali. 

 

La notizia sul sito del Politecnico di Milano

Immagini: ASP - Politecnico di Milano