Ricerca e innovazione

Al via EFESTO, il progetto europeo che migliorerà i veicoli spaziali da e per Marte

10 Aprile 2019

Si è svolto il 27 marzo scorso l’incontro di kick-off del progetto EFESTO - European Flexible hEat Shields: advanced TPS design and tests for future in-Orbit demonstration - finanziato nell'ambito degli incentivi ricerca e innovazione di Horizon 2020 il cui team, coordinato da DEIMOS Space, vede coinvolti CIRA, DLR, ONERA, AVIOSPACE e Politecnico di Torino.

L’obiettivo di EFESTO è di incrementare il TRL (Technology Readiness Level) di scudi termici inflatable (dispositivi “gonfiabili”) per veicoli di rientro spaziale: in linea con la call SPACE-11-TEC-2018 di Horizon 2020, la ricerca si concentrerà su tre aree: controllo termico, materiali e strutture.

Nello specifico il team lavorerà alla progettazione e alla sperimentazione su: definizione di scenari di missione spaziale critici (applicazioni per Terra e Marte), caratterizzazione dell'ambiente operativo e infine validazione tramite test sia dei materiali flessibili necessari per la protezione termica, sia la struttura inflatable in scala 1:1, esplorando le dinamiche di morphing e la risposta dei materiali nelle diverse configurazioni, ovvero da chiusa a completamente aperta. Questi risultati costituiranno il design consolidato per una futura missione di dimostrazione in orbita.

La ricerca renderà possibili nuovi concept di missione spaziale che richiedano il trasporto di un payload (“carico pagante”) dallo spazio alla superficie di un pianeta in un'atmosfera superando i limiti imposti dalle dimensioni dei lanciatori o dai vincoli geometrici e strutturali degli scudi termici rigidi.

Le soluzioni sviluppate permetteranno il trasporto di payload più grandi e/o più pesanti su Marte e consentiranno il riutilizzo di alcune parti dei lanciatori riducendone i costi: questi risultati – uniti alle possibili applicazioni terrestri sia dei materiali sia delle strutture e alla diffusione di una roadmap tecnologica che evidenzi i risultati a lungo termine - contribuiranno a rendere più competitiva l’industria europea di tutto il settore aerospaziale.