Ricerca e innovazione

Festa di San Giovanni in 5G

26 Giugno 2019

La tecnologia è stata quest’anno la vera protagonista della Festa di San Giovanni a Torino. Lo spettacolo del volo dei droni che ha concluso le celebrazioni per la tradizionale ricorrenza del 24 giugno e che ha dato un’immagine altamente innovativa della festa della città, è stato proprio l’occasione per un test unico in Italia: il Centro Ricerche, Innovazione Tecnologica e Sperimentazione (CRITS) della Rai ha organizzato una dimostrazione tecnologica di 5G Broadcast a cui hanno partecipato docenti e studenti dei corsi di laurea in Communications and Computer Network Engineering e ICT for Smart Societies del Politecnico.

Gli studenti di CCNE e ICT4SS sono stati così tra i primi a poter testare e sperimentare questo servizio all’avanguardia. Il segnale diffuso è il precursore del 5G e rappresenta una nuova modalità per trasmettere la TV verso i telefoni cellulari dalle torri ad ampia copertura dei broadcaster, garantendo la disponibilità del servizio in alta qualità ad ampie platee senza sovraccaricare le celle trasmissive utilizzate dalla telefonia mobile.

‪Alle 20.30, presso il Museo della Radio Rai di Via Verdi a Torino, i ricercatori del Centro Ricerche Rai hanno illustrato la tecnologia e dato la possibilità ai partecipanti di provarla sul proprio telefono cellulare, attraverso un ricevitore sperimentale 5G multicast sviluppato con l’Università di Braunschweig e una innovativa App in tecnologia WiFi multicast di Global Invacom.

Le immagini dello spettacolo, ripreso dall’interno della piazza stessa a cura del Centro di Produzione Rai di Torino, della Tgr Piemonte e di RaiNews24 o dal cielo dai droni di TIM, integrate con altre di Torino e del Piemonte riprese in 4K dal Centro Ricerche Rai, sono state trasmesse nella tecnologia sperimentale 5G broadcast dal trasmettitore RaiWay di Torino Eremo verso la città.

Tag