Ricerca e innovazione

Il team PoliTOMOON selezionato dall’ESA nella challenge per esplorare la Luna

24 Settembre 2021

Il team PoliTOMOON del Politecnico è stato selezionato dall'ESA – l’Agenzia Spaziale Europea - come uno dei migliori 10 team del mondo per l'ESA-ESRIC Space Resources Challenge, una sfida ingegneristica sulle innovative tecnologie di prospezione robotica per il Polo Sud della Luna.

Questa competizione estremamente impegnativa proposta dall’ESA ha come obiettivo quello di sviluppare soluzioni robotiche autonome innovative e rivoluzionarie per l'esplorazione del polo sud lunare nel 2028 come parte dello European Large Logistic Lander (EL3) che opererà nell'area tra il cratere Shoemaker e cratere Faustini.

La sfida – la cui prima fase  si concluderà nel prossimo mese di novembre - richiede ai team partecipanti di creare un concetto operativo e dei prototipi per affrontare il problema della prospezione delle risorse lunari, ovvero l'insieme delle indagini che vengono condotte sul terreno, in una determinata area, al fine di conoscere meglio il suolo e ciò che contiene. Le idee generate dalle sfide potranno poi essere utilizzate in future missioni ESA nei prossimi anni.

PoliTOMOON è un team giovane e altamente competitivo nato dalla collaborazione tra il centro di ricerca PIC4SeR Interdepartmental Center on Service Robotics  e i team studenteschi DRAFT e DIANA come iniziativa congiunta per la partecipazione del Politecnico di Torino a questa sfida ESA. Il Team PoliTOMOON è anche supportato dall’azienda specializzata nel settore THALES Alenia Spazio.

Gli obiettivi di PoliTOMOON Team sono due: sviluppare tecnologie innovative e all'avanguardia per soluzioni di robotica autonoma che possano essere utilizzate nell'esplorazione dello spazio planetario ed evidenziare importanza di uno stretto legame tra la ricerca e le attività degli studenti.