Ricerca e innovazione

Successo al Marmomac per il modello innovativo realizzato dal Politecnico

4 Ottobre 2021

Ha riscosso un grande interesse il modello AddVault realizzato presso il Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Edile e Geotecnica del Politecnico ed esposto al Marmomac, la principale fiera mondiale dedicata ai litotipi e alle macchine per estrazione e trasformazione del marmo che si è svolta a Verona dal 29 settembre al 2 ottobre.

AddVault è un modello di volta forata in ricerca di forma realizzato tramite processi di digital fabrication e additive manufacturing: le fasi di ricerca, progettazione e realizzazione sono state  presentate dai professori Giuseppe Carlo Marano e Amedeo Manuello Bertetto  in un contributo esposto nell’ambito di Marmomac meets Academies dedicato ai rapporti con il mondo scientifico ed accademico.

Il lavoro di ricerca si basa su una sperimentazione per strutture voltate a superficie forata. La presentazione al Marmomac del lavoro eseguito presso i laboratori del Politecnico costituisce il primo passo per la realizzazione attraverso moduli litici di strutture di tipo voltato tramite tecnologia di costruzione a controllo numerico. Il modello fisico è stato realizzato tramite una tecnica di produzione additiva (Fuse Deposition Modellling) di mini-casseri in materiale riciclabile (acido polilattico, PLA). Ogni elemento è stato pensato, in termini di geometria e volume, al fine di ottimizzare il montaggio e la resistenza della struttura.

L’obiettivo finale di questo progetto è quello di proporre la realizzazione dei vari elementi attraverso blocchi in materiale lapideo e realizzare, in questo modo, una cupola forata con opera litica in ricerca di forma attraverso processi additivi ed automatizzati.

Il Comitato Scientifico dell’Evento ha ritenuto di grande interesse il processo costruttivo rappresentato dal modello presentato sia per l’utilizzo della tecnica FDM che per il processo di additive manufacturing esportabile all’uso del materiale litico.