Ricerca e innovazione

Un anno di UNITE!

23 Novembre 2020

Un anno fa UNITE! è stata selezionata tra le 17 Alleanze Universitarie Europee per avviare un progetto pilota della Commissione Europea finalizzato allo sviluppo del futuro spazio europeo dell’istruzione. Nella duplice forma di progetto Erasmus+ e H2020, UNITE! sta ponendo le basi di una solida struttura che ne consentirà il pieno sviluppo come Alleanza Universitaria Europea.

A partire dal kick-off a Darmstadt dello scorso novembre sono stati mossi diversi passi fondamentali, e soprattutto sono state lanciate numerose iniziative di cui hanno potuto beneficiare direttamente studenti, alumni e docenti.

 “Siamo pionieri impegnati ed entusiasti. Desideriamo identificare soluzioni e attività che affrontino le sfide relative all’implementazione dell’idea di Università Europee. Siamo convinti del fatto che UNITE! e le altre alleanze universitarie siano un primo passo nella trasformazione a lungo termine dello spazio europeo dell’istruzione” ha affermato Tanja Brühl - presidente dell’Allenza e Rettrice di TU Darmstadt - durante  primo incontro dei Rettori delle Università Europee e dei Direttori Generali per l’Istruzione della Commissione Europea che si è svolto il 4 novembre 2020.

Durante il primo anno sono stati raggiunti numerosi obiettivi, quali impostare tutta la governance dell’Alleanza; organizzare le diverse Task Forces (TFs), ovvero le unità che si occupano di un’area o argomento nello specifico; attivare i canali di comunicazione interni ed esterni per coinvolgere al meglio i vari attori e destinatari del progetto e definire linee guida comuni per la valutazione della qualità dell’Alleanza  con la redazione di UNITE! Quality Management Manual: ogni partner ha dato un contributo organizzando almeno un evento.

Inoltre è importante sottolineare come l’Alleanza abbia dimostrato un enorme potenziale di adattamento alle circostanze imprevedibili che hanno caratterizzato questo periodo: la pandemia ha imposto nuove sfide nel campo dell’istruzione, richiedendo capacità di reazione e adattamento a velocità mai viste prima, soprattutto adottando formati innovativi che sono stati ricalibrati (INSPIRED) o appositamente progettati (Virtual Exchange Credit Programme on Energy): molte azioni sono state intraprese dai partners per rispondere alla pandemia.

I prossimi step già pianificati saranno: creare la piattaforma comune per sviluppare il Virtual Campus UNITE!, coinvolgere gli studenti per creare un network dal basso partendo dalla nomina dei loro rappresentanti che contribuiscano ai piani di lavoro, alla governance e agli eventi; definire nuovi programmi congiunti nelle aree già definite di Energia e Industria 4.0, ma anche in nuovi ambiti come Biologia e Data Science e lanciare le attività di Ricerca e Innovazione delle Alleanze Universitarie Europee.

Tag