Studenti@PoliTO

Amazon Women in Innovation

23 Ottobre 2019

Per il secondo anno consecutivo Amazon assegnerà la borsa di studio Amazon Women in Innovation, creata per aiutare le giovani donne provenienti da contesti meno avvantaggiati a soddisfare la propria ambizione di lavorare nell’innovazione e nella tecnologia. Amazon supporterà borse di studio nelle università delle città in cui si trovano il proprio Centro di Sviluppo, gli Uffici Corporate e Centri di Distribuzione: il Politecnico di Torino, il Politecnico di Milano e, da quest'anno, anche l'Università di Roma Tor Vergata. Tutte le borse di studio saranno offerte per l'anno accademico 2019/2020.

Il progetto fa parte del programma Amazon in the Community, che vuole aiutare i giovani ad avere successo nell'economia digitale in tutta Italia e nel mondo.

Amazon Women in Innovation offrirà quindi un finanziamento di €6.000 all'anno, per tre anni, a tre studentesse: una che intenda conseguire una laurea in Ingegneria Matematica o Informatica presso il Politecnico di Milano, un’altra iscritta al corso di laurea in Ingegneria Informatica presso il Politecnico di Torino e una terza impegnata presso la facoltà di Ingegneria Informatica o di Ingegneria di Internet dell'Università di Roma Tor Vergata. Le università sceglieranno le vincitrici in base a specifici parametri di merito e di reddito, come specificato nel bando di gara.

Il Centro di Sviluppo italiano di Amazon a Torino è dedicato alla ricerca applicata alle capacità dell’intelligenza artificiale che consentono un’interazione naturale e accurata con Alexa, focalizzandosi su aree come il riconoscimento vocale, la comprensione del linguaggio naturale e il text-to-speech per fornire ai clienti la migliore esperienza d’uso possibile. Il Tech Center di Vercelli lavora all'implementazione dei processi tecnologici all'interno dei centri logistici di Amazon.

Oltre a supportare economicamente le studentesse per tre anni, Amazon metterà a disposizione un mentore per aiutare a sviluppare competenze utili per il lavoro futuro, come, ad esempio, le tecniche per creare un curriculum efficace o affrontare un colloquio di lavoro in Amazon o in altre aziende.

"Aderiamo anche quest’anno all’ iniziativa Amazon Women in Innovation, che riconosce una borsa di studio a una studentessa nel percorso verso il suo futuro professionale. Come università, durante l'anno accademico realizziamo diverse attività volte a incrementare l’iscrizione delle ragazze nelle materie STEM e nel garantire che siano supportate nell'accesso alle discipline tecnologiche: questa iniziativa è un ulteriore segnale per i nostri studenti nell’ambito delle iniziative per le pari opportunità ” afferma Claudia De Giorgi  - Vice Rettrice per la Qualità, il Welfare e le Pari Opportunità del Politecnico di Torino.