Studenti@PoliTO

Benvenuti al Politecnico: welcome del Rettore alle matricole

1 Ottobre 2018

Neppure la pioggia ha frenato la partecipazione degli studenti del primo anno al momento di benvenuto organizzato oggi per la prima volta in apertura delle lezioni del nuovo anno accademico. Il Rettore Guido Saracco, introdotto dal delegato a Cultura e Comunicazione Juan Carlos De Martin, ha salutato gli studenti in aula magna e in collegamento dalle aule per garantire a tutti la possibilità di partecipare al welcome: “Voi siete il nostro bene più prezioso, siete il nostro tramite per avere un impatto sulla società, perché voi potrete cambiarla, attraverso quello che apprenderete in questi anni. Viviamo in una società molto diversa da quella di pochi anni fa: basta pensare all’impatto dell’economia e della crisi, ai cambiamenti climatici, all’invecchiamento. Noi cerchiamo con la ricerca di tenere il passo rispetto a questi cambiamenti, ma il mondo cambia ancora più rapidamente di quanto riusciamo a dare risposte. Per questo anche noi dobbiamo cambiare e il Politecnico sta cambiando: da Università-fabbrica che produceva ingegneri e architetti per quel sistema produttivo, a Università-piattaforma, più aperta ai soggetti che vivono la vita reale, ai professionisti, ai manager, alle aziende. Voi potrete incidere sul futuro, ma dobbiamo mettervi in condizione di maturare capacità relazionali, senso critico, perché voi potrete incidere sul futuro con responsabilità sociale, che significa promuovere un cambiamento che provochi il miglioramento della qualità della vita”.

“Quindi una bella sfida quella che ci aspetta – continua il Rettore - per la quale stiamo cercando di attrezzarci e per la quale voi lavorerete qui al Politecnico incrementando le occasioni di formazione in cui voi lavorerete in squadra, per risolvere problemi concreti, perché oggi il mondo va avanti solo grazie alla collaborazione tra più discipline. Avremo poi bisogno di voi anche dopo la laurea, perché la vostra esperienza una volta entrati nel mondo del lavoro consentirà a noi di migliorare la nostra didattica e di sapere di cosa c’è bisogno nel mondo reale”.

“Questo sarà il Politecnico del domani, il Politecnico nel quale investiremo nei prossimi anni e che credo tutti voi percepirete nel prossimo futuro”.

Video

Il professor Sebastiano Foti, Vicerettore per la Didattica, ha invece ricordato il lavoro dei team studenteschi, nei quali si lavora per un obiettivo comune e molto pragmatico sotto la guida di un docente. Il professor Foti ha ricordato alcuni dei team vincitori di competizioni internazionali, citando anche la varietà di attività delle quali si occupano e invitando gli studenti a prendervi parte.  

Al termine dell'incontro, agli studenti del primo anno sono state distribuite le borracce #MyPoliTObottle: un segno tangibile di benvenuto da parte del Green Team di Ateneo in un campus che è sempre più sostenibile e nel quale sono appena state installate 6 nuove fontanelle, con l’obiettivo di ridurre l’utilizzo della plastica monouso.