Studenti@PoliTO

Challenge@PoliTo per l’ufficio postale del futuro

19 Gennaio 2021

In un mondo sempre più veloce e dinamico, in cui i clienti si aspettano di poter accedere autonomamente e in qualsiasi momento a servizi completamente digitalizzati per poter risparmiare tempo, evitare lunghe attese ed operare indipendentemente dagli orari di apertura degli sportelli, Poste Italiane ha chiesto agli studenti del Politecnico di immaginare l’ufficio postale del futuro.

Smart Area 24H è la Challenge_by Firms lanciata da Poste Italiane agli studenti del Politecnico attraverso il CLICK - Connection Lab and Innovation Kitchen del Politecnico, il laboratorio di innovazione che propone un nuovo approccio didattico per creare connessione tra mondo accademico e dell’impresa e favorire il confronto tra studenti con percorsi di studi e background diversi su sfide tecnologiche concrete

I sei team multidisciplinari in gara, composti dai 31 studenti provenienti da differenti Corsi di Laurea magistrale del Politecnico, hanno dovuto immaginare e progettare le aree self degli uffici postali di domani e presentare durante l’evento finale i loro progetti alla giuria composta dal management di Poste, dai tutor e dai mentor del Politecnico.

La giuria ha individuato come progetto più innovativo quello del team Synergy composto da Andrea Centurelli, Ankit Madaan, Avan Fatah, Cristina Bernardi e Isabella Turati, che ha pensato ad un ponte tra lo sportello del passato e il nuovo ufficio digitale del futuro caratterizzato da un ambiente accogliente, un’area relax, attese brevi e mai stressanti regolate da un algoritmo e tutorial per guidare il cliente nelle operazioni.

Gli altri team partecipanti sono stati: InnovaTeam 24/7, MakePostOfficesGreatAgain!, NewFaces, PostIT e SmarTeam.