Studenti@PoliTO

Collaborazione tra Alta Scuola Politecnica e TU Delft per la formazione alla leadership

26 Settembre 2022

Dall’8 all’11 settembre, presso la Delft University of Technology - TU Delft si è tenuto un corso intensivo sui “Leadership Skills”, rivolto a un gruppo di 30 studenti selezionati tra gli iscritti dell’Alta Scuola Politecnica - ASP e dell’Honour Programme Master della Delft University of Technology - TU Delft.

Il corso è parte di una collaborazione tra le due istituzioni, e proseguirà nei prossimi mesi con altre opportunità di formazione in contesti internazionali. Nei quattro giorni di corso, gli studenti hanno avuto l'opportunità di esercitarsi praticamente, lavorando in piccoli gruppi, sullo sviluppo di cinque soft skills: dare feedback; negoziare; presentare; dibattere e argomentare; gestire la diversità.

Oltre alla conduzione del professor Hans de Bruijn, full professor alla TU Delft e visiting professor al Politecnico di Milano, le diverse attività del corso si sono svolte con la collaborazione di tre attori professionisti – Rose Drenth, Arjan Kindermans e Catalijn Willemsen – che hanno spiegato e mostrato praticamente come applicare alcune specifiche tecniche di recitazione in vari ambiti della vita reale, in particolare, in situazioni in cui un determinato linguaggio del corpo possa influenzare le relazioni interpersonali. Tra i partecipanti al corso, gli “ASPers” – gli studenti di ASP – Simin Saadati (studentessa MSc in Mining Engineering al Politecnico di Torino), Eugenio Lux (studente MSc in Architectural Design and History al Politecnico di Milano) e Salvatore Pinna Nossai (studente MSc in Architecture, Built Environment, Interiors al Politecnico di Milano), raccontano di aver trovato molto interessante la sperimentazione di tecniche attoriali per l’acquisizione di abilità specifiche per imparare ad aprirsi agli altri e, al contempo, fare in modo che gli altri si aprano a noi, per esempio, con l’obiettivo di creare gruppi di lavoro coesi. In questo senso, durante il corso, il concetto di leadership è stato inteso nella sua accezione positiva e più ampia, ovvero, come atteggiamento utile ad aprirsi al dialogo e alla collaborazione in ambito professionale, ma anche al di fuori del contesto lavorativo.

Più in generale, l’aspetto del corso che gli studenti hanno trovato maggiormente stimolante, rispetto ad altri corsi dei vari programmi di studi, è l’approccio interamente bassato sul “learning by doing”, i cui effetti si sono potuti vedere già durante le attività del corso stesso, sempre condotte in piccoli gruppi, ogni giorno diversi, per dare modo a tutti gli studenti di collaborare con più persone possibili.

Gli studenti intervistati raccontano che, durante questa esperienza, la crescita professionale è andata di pari passo con la crescita personale, grazie alla collaborazione con 15 studenti della TU Delft –con diverse provenienze e background, ma con un percorso di studi simile al loro– con cui hanno condiviso per quattro giorni non solo le attività del corso, ma anche ogni momento libero, avendo così modo di approfondire la conoscenza reciproca e stabilire relazioni che probabilmente continueranno anche oltre la durata del corso, che sta proseguendo con incontri settimanali online di ulteriori approfondimento dei soft skills trattati.