Studenti@PoliTO

Supportare gli studenti rifugiati: il progetto EUCRITE

3 Maggio 2018

Supportare l’integrazione degli studenti rifugiati nelle Università europee: è questo l’obiettivo del progetto EUCRITE (European Centre for Refugee Integration in Higher Education), nell’ambito del programma Erasmus +, a cui il Politecnico ha aderito insieme a cinque università europee. Uno degli obiettivi primari dell’Unione Europea è proprio quello di favorire l’inclusione e l’integrazione sociale delle categorie svantaggiate e delle minoranze e in questa direzione il progetto EUCRITE si propone di porre maggiore attenzione alle problematiche dei rifugiati in università.

Il work package finale prevede l’organizzazione di attività di training per tutte le persone che interagiscono con gli studenti rifugiati, al fine di sviluppare nuove conoscenze e competenze su queste tematiche di così forte attualità, diffondere le buone pratiche già implementate ed essere maggiormente pronti nell’accogliere questi studenti con esigenze particolari il cui numero potrebbe aumentare nel prossimo futuro.

In aprile, il Politecnico ha ospitato un meeting del progetto al quale hanno partecipato tutte le Università partner:Aalto University (Finlandia), Grenoble Institute of Technology (Francia),  Katholieke  Universiteit Leuven (Belgio), Darmstadt University of Technology (Germania) e Graz University of Technology(Austria).

Oggetto del meeting è stata la definizione delle prossime azioni del progetto, partendo dall’analisi degli output di alcune interviste fatte a studenti rifugiati, personale amministrativo, docenti, enti esterni ed associazioni attive sul territorio regionale. Inoltre, si è proceduto con l’organizzazione di una Conferenza internazionale che si svolgerà presso il Castello del Valentino il 14 giugno prossimo (le registrazioni sono aperte fino al 20 maggio 2018).