Studenti@PoliTO

Un modulo abitativo per cicloturisti progettato dal Team Recyclo del Politecnico

22 Marzo 2019

È stata avviata l’autocostruzione del prototipo del Modulo Abitativo Autosufficiente per Cicloturisti e Camminatori MAACC che il Team Recyclo del Politecnico di Torino sta realizzando presso la sede dell'Ente di gestione delle aree protette del Ticino, Lago Maggiore e Lame del Sesia ad Albano Vercellese (VC) in collaborazione con architetti professionisti e aziende private in qualità di partner tecnici e sponsor.

L’unità abitativa - che verrà terminata entro il mese di marzo -  è stata progettata secondo criteri di sostenibilità ambientale e sociale, ricerca scientifica, riciclo, valorizzazione del territorio e del patrimonio storico, ed è progettata per essere posizionata all’interno delle antiche cascine e dei caselli del Canale Cavour.

Il MAACC si inserisce nel contesto Europeo del progetto EuroVelo, un sistema di piste ciclabili che, una volta completato, attraverserà l’intero continente. Nello specifico sono state previste la progettazione e l'autocostruzione di un prototipo abitativo da posizionare lungo la Eurovelo8, la dorsale ciclabile che percorrerà l’Italia da Torino a Venezia e che si raccorderà alla ciclovia del Canale Cavour che collega Torino con Milano.

Questo progetto è pensato per rispondere alla crescente necessità di strutture ricettive per il turismo a mobilità lenta e intende offrire ai suoi futuri utenti uno spazio idoneo al pernottamento e alla riparazione delle proprie biciclette, sul modello del bivacco di montagna.

La sostenibilità del progetto è garantita dall’utilizzo di materiali ecologici e per la maggior parte a km 0 e dall’uso di prodotti riciclati e a basso impatto ambientale.

Nel mese di Maggio si terrà un evento di inaugurazione all'interno del quale verrà organizzata una giornata seminariale sul MAACC e sulle tematiche connesse.

Tag