Studenti@PoliTO

Il Politecnico entra di diritto nella World Elite University Football Association

26 Luglio 2018

Si è conclusa in modo estremamente positivo l'esperienza della rappresentativa di calcio del Politecnico, che ha concluso con due vittorie nette la terza edizione del World Elite University Football Tournament (WEUFT) che si è svolta a Wuhan (Cina) dal 12 al 24 luglio scorsi. Nel girone delle terze qualificate, la squadra torinese si è imposta per 5-1 contro gli olandesi della Universiteit Leiden e per 4-0 contro la rappresentativa americana (USC), piazzandosi al primo posto del girone.

Un bilancio, quindi, certamente buono per una squadra che ha avuto poche settimane di tempo per allenarsi e per trovare i propri equilibri, e che a detta dei presenti è stata penalizzata dal girone eliminatorio, in cui ha dovuto affrontare le due teste di serie. Il torneo ha visto contrapporsi le squadre di calcio di 12 tra le migliori università al mondo (University of Cambridge, University of Oxford, University of Southern California, University of Melbourne, Hong Kong University of Science and Technology, Peking University, Renmin University of China e Tsinghua University), che probabilmente diventeranno 16 nelle prossime edizioni.

Il Politecnico è stato associato quest'anno, unica università italiana: da parte degli organizzatori cinesi c’è il chiaro intento di fare del WEUFT un torneo di elite anche sul piano sportivo, affinchè possa contribuire alla crescita di questa disciplina tra gli studenti.

La World Elite University Football Association ha consegnato al referente del Rettore per le attività sportive Marco Barla la lettera che conferma l’ingaggio del Politecnico come membro effettivo dell’associazione per i prossimi cinque anni, aprendo così la strada alla possibilità di partecipare ed organizzare tornei internazionali istituzionalizzando l'attività della squadra di calcio dell'Ateneo.

La Prorettrice Patrizia Lombardi e la Vice Rettrice per la qualità, il welfare e le pari opportunità Claudia De Giorgi, insieme al Referente del Rettore per le attività sportive Marco Barla e al Delegato del Rettore per le relazioni con la Cina  Michele Bonino, hanno salutato gli atleti della squadra di calcio e il loro allenatore Simone Pattavina,  appena rientrati dalla Cina.

Al termine di una sostanziosa colazione tutta italiana, i ragazzi sono tornati subito ai loro impegni accademici: due hanno sostenuto un esame e uno, accompagnato dal supporto di tutti i compagni, alla cerimonia della sua proclamazione come dottore del Politecnico di Torino.

1 8 DSC_0003mod-min DSC_0066-min IMG_0946mod-min IMG_0959-min IMG_0965-min NaverBlog_20180714_234535_10 NaverBlog_20180714_234553_15 P7140760 P7140769