Studenti@PoliTO

Al Politecnico parte l’offerta di formazione executive per imprenditori e manager

2 Novembre 2021

Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione del percorso di formazione executive “Imprenditorialità e Management per il 2030”, proposta dalla Scuola di Master e Formazione Permanente del Politecnico di Torino, CUOA Business School e Skillab Centro per la Valorizzazione delle Risorse Umane.

La prima edizione è tutt’ora in corso e vede la partecipazione di 21 imprenditori e manager provenienti da numerosi settori (automotive, informatica, servizi, medicale, tra i più rappresentati) e con diverse esperienze e professionalità.

Questa iniziativa, che rientra nella più ampia collaborazione tra il Politecnico e CUOA Business School, segna un elemento di discontinuità nelle strategie di trasferimento di conoscenza dell’Ateneo verso le PMI piemontesi. Come sottolinea il Direttore della Scuola di Master e Formazione Permanente del Politecnico di Torino, professor Paolo Neirotti: “Un percorso di formazione specificatamente pensato per imprenditori e manager era assente nel panorama della formazione del Nord Ovest e l’alleanza tra una Università tecnica e una business school di consolidata esperienza fornisce un contributo importante in un’ottica di formazione continua ed inclusione”.

Il percorso formativo risponde a un diffuso bisogno delle imprese italiane, come precisa ancora il professor Neirotti: “Le aziende hanno tradizionalmente puntato prima di tutto all’eccellenza delle competenze tecniche, ma queste ultime non risultano sufficienti in questa fase in cui è richiesta crescita dimensionale e capacità di posizionamento nella catena del valore globale. Il nostro obiettivo, pertanto, è fornire una formazione più strutturata, che complementi le esperienze sul campo di imprenditori e manager. In un’epoca di transizione tecnologica e di modelli di business verso nuovi paradigmi quali la digitalizzazione e l’economia circolare, questo programma fornisce metodi e competenze di management essenziali per affrontare queste discontinuità”.

Il percorso è stato progettato sulla base di una precisa analisi dei bisogni degli imprenditori e dei manager del territorio. Come spiega Emilio Paolucci, docente del Politecnico di Torino e Coordinatore Scientifico del percorso: “Anche grazie all’esperienza dei nostri partner, abbiamo voluto fornire non solo una base teorica forte, tipica della formazione universitaria, ma anche una sua immediata applicazione attraverso casi di studio, testimonianze dirette e visite aziendali. Le testimonianze entusiaste degli allievi dell’edizione in corso ci confermano come quanto appreso in aula trovi un riscontro quotidiano nell’operatività aziendale”. 

I contenuti combinano i pilastri classici della gestione aziendale (quali la gestione delle operations, il controllo di gestione e la leadership) con un’analisi dei più significativi trend tecnologici e organizzativi di lungo periodo, che, come precisa ancora il professor Paolucci, “spesso non sono sotto il governo dell’impresa, ma la cui comprensione è essenziale per prendere corrette decisioni in ottica di lungo periodo”.

Anche Riccardo Rosi, amministratore delegato di Skillab, società di formazione dell'Unione Industriale di Torino che ha avuto un ruolo chiave nella progettazione del percorso, sottolinea: “Nei diversi momenti di trasformazione vissuti negli ultimi decenni, abbiamo visto come sia sempre stata essenziale la consapevolezza dell’imprenditore dei cambiamenti in atto ed il ruolo chiave della formazione sotto questo aspetto. Il nostro obiettivo è sempre stato comprendere i fabbisogni delle aziende e rendere la formazione fruibile a coloro che sono il motore dell’attività produttiva ed in quest’ottica rientra anche la nostra storica collaborazione con il Politecnico di Torino”.

Giuseppe Caldiera, Direttore Generale di CUOA Business School, esprime la sua soddisfazione per questa ulteriore iniziativa nell’ambito del Progetto CUOA University Network Business School, che nasce dalla volontà di diffondere un modello di formazione che coniughi la capacità scientifica e metodologica del mondo universitario con la concretezza del mondo dell’imprese. Evidenzia ancora il dottor Caldiera: “La formazione imprenditoriale e manageriale è un fattore strategico per lo sviluppo del nostro Paese. Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza vede negli investimenti nel capitale umano un asset fondamentale su cui tutti noi dobbiamo portare il nostro contributo. La rete CUOA University Network Business School vuole dare un contributo concreto al raggiungimento di questi obiettivi: imprese, Università e Business School possono insieme essere il motore di un vero e profondo cambiamento del sistema italiano. Il nostro compito è accompagnare imprenditori e imprese che desiderano rafforzare le competenze proprie e dei propri collaboratori, per affrontare con solidità tutte le nuove sfide che il nuovo contesto impone”.

Il programma prevede 170 ore con inizio il 26 novembre 2021 e termine nel luglio 2022, in formula weekend (venerdì pomeriggio e sabato mattina ogni 2 settimane) e si svolgerà nella sede di Skillab, in corso Stati Uniti 38 a Torino.